Perché no?

Perché non provare?

Perché a me piace guidare! Benissimo, allora trovati un lavoro vicino casa, risparmia il tempo che oggi ti serve per fare su e giù e adopera questo tempo per andare in auto dove ti pare, potrai ogni giorno scoprire una strada diversa anziché rifare ogni giorno la stessa.

Perché mi trovo bene con i miei colleghi! Benissimo, non ti chiediamo di abbandonarli: nel nuovo posto troverai dei nuovi colleghi, forse anche migliori degli attuali, potrai poi  sempre impiegare il tempo libero conquistato per continuare a frequentare gli ex colleghi al di fuori del posto di lavoro.

Perché mi piace il mio lavoro! Nessuno ti dice di cambiarlo, vogliamo aiutarti a trovare un posto “uguale” a quello che ora hai, solo vogliamo sia per te vicino a casa.

Perché potrei trovarmi peggio nel nuovo posto! Vero, ma potresti anche trovartici meglio, di sicuro c’è che risparmierai il tempo e il denaro e le energie che oggi butti nel fare su e giù. Ti proponiamo di provare, mal che vada tornerai al tuo impiego originale, ti sarà infatti garantita la possibilità di tornare indietro.

Perché non ho il tempo di pensarci! Non lo avrai mai fino a che oltre alle ore di lavoro “giuste” sei costretta/o a fare ore di “straordinario” solo per pagare le spese dell’ulteriore ora “extra” (il viaggio quotidiano). Ore e ore di vita “perse”, ogni settimana.

Perché mi mancano solo 5/10/15 anni per andare in pensione e pur di non rischiare continuo con le mie ore quotidiane di “extra”! E ti sembrano pochi? Se vai avanti così per altri 5/10/15 anni la sola cosa che rischi è l’esaurimento!

Perché il pendolarismo fa girare l’economia! E’ verissimo: il problema è che la fa girare male. Il pendolare che si compra l’auto e che la usa quasi solo per andare a lavoro, acquistando regolarmente benzina, giustificando la necessità di nuove infrastrutture, che per lo stress da traffico magari finisce dallo psicologo, che paga la baby sitter perché non trova il tempo di stare coi propri figli, che poi a causa di un incidente stradale fa muovere il carro attrezzi e l’ambulanza, e dopo un mese d’ospedale e relative costose cure finisce magari al camposanto con relativo lavoro delle onoranze … beh questo pendolare fa girare tantissimo l’economia, fa aumentare molto il PIL. Ma se trovasse lavoro vicino casa lo stipendio se lo spenderebbe tutto comunque e farebbe girare l’economia altrettanto, con la differenza che sarebbe FELICE perché potrebbe permettersi ciò a cui oggi è costretto a rinunciare!

Contatti – Home

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...