matematica del pendolarismo

Oggi un ragionamento sulle conseguenze che avrebbe una riduzione anche apparentemente piccola del numero di auto in circolazione sul numero di incidenti.

Quotidianamente si muovono in Italia milioni di mezzi. Consideriamo solo le auto. Quante possono essere ? Diciamo 20 milioni. Facciamo che metà di esse sono di pendolari che in teoria potrebbero anche trovare un nuovo posto vicino casa grazie al nostro servizio.
Ipotizziamo che grazie al nostro progetto “solo” 200 mila spariscano.
Vorrà dire che il traffico sarà diminuito di un centesimo.

Vi sembra poco ?
In termini assoluti no, sono sempre migliaia di tonnellate in meno di CO2 emessa (un centesimo in meno rispetto al totale iniziale) e milioni di € risparmiati (un centesimo dell’ammontare iniziale) che anziché essere bruciati in benzina vengono (comunque) spesi, ma in modo diverso e più lieto per i consumatori: una pizza, il cinema, un paio di scarpe ecc.

E gli incidenti? Di quanto saranno diminuiti? Di un centesimo anche loro?

NO

Qui entrano in gioco le probabilità. Senza tirare in ballo la statistica e il calcolo aleatorio vi chiediamo: se aveste in tasca 1 € e andaste al negozio di “tutto a 1 €”, cosa potreste comprare? Uno qualsiasi degli oggetti esposti.
E se aveste in tasca 99 cent ? Non comprereste un bel niente perché le probabilità che possiate fare un acquisto passerebbero da 100% a 0%.

Abbassare anche solo del 2 o 3 % il volume del traffico potrebbe diminuire del 10 o 15 % il numero di scontri tra veicoli in movimento. In matematica si dice che il numero di incidenti è funzione del numero di mezzi circolanti e che questa relazione non è lineare ma esponenziale: al raddoppiare ad esempio delle auto in circolazione il numero di incidenti aumenta molto di più del doppio.
Ragionando al contrario, per dimezzare il numero di incidenti potrebbe bastare anche solo diminuire del 15, 10 o 5 % l’entità del traffico.

Interessante, non trovate ?!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...