• Guadagnare di più lavorando di meno
  • Salvare migliaia di vite, magari anche la tua
  • Abbattere lo smog e i danni che provoca alla salute di tutti
  • Combattere il riscaldamento globale
  • Rilanciare i consumi
  • Aumentare la competitività delle imprese
  • Ridurre le tasse

E’ possibile fare tutto questo a costo (quasi) zero?

Si, lo è!

Trovando a milioni di pendolari nel mondo un nuovo posto di lavoro vicino a casa.

Togliendo le loro auto dalle strade si ridurranno gli incidenti stradali, l’inquinamento, le code, lo stress di cui TUTTI soffriamo. Gli ex-pendolari risparmieranno molto tempo e molto denaro eliminando i costi del loro attuale viaggio quotidiano. Le loro aziende vedranno aumentare la produttività avendo dipendenti decisamente meno stressati.

Grazie a questo network i pendolari possono cercare un nuovo posto di lavoro quasi identico al proprio ma situato vicino a casa. La probabilità di successo però è qui enormemente superiore a quella che sino ad oggi si poteva avere cercando tra le “tradizionali” offerte di lavoro. Questo perché non passiamo in rassegna i pochi posti di lavoro liberi (se ci sono!) bensì quei milioni che attualmente non sono consultabili da nessun’altra parte: i posti di lavoro occupati dagli stessi pendolari.

I pendolari stanchi del viaggio quotidiano sono centinaia di milioni nel mondo, i posti di lavoro che occupano sono altrettanti. La nostra missione è individuare i posti di lavoro analoghi (stesse condizioni, mansioni e retribuzioni) e capire come possano essere ridistribuiti tra chi li sta occupando con lo scopo di minimizzare le distanze da percorrere quotidianamente per raggiungerli.

Sei pendolare? Descrivici il tuo lavoro, aggiungi i  2 CAP di residenza e lavoro per farci capire come ti sposti tutti i giorni. Non ci serve altro per permetterci di aiutarti. I dati non sono sensibili e comunque non verranno ceduti a terzi. Sarai contattata/o solo se tra gli altri iscritti troveremo un pendolare che fa un lavoro simile al tuo e che si sposta ogni giorno nella stessa tua direzione ma in verso opposto. Potrai conoscere questa persona e valutare la possibilità di scambiarvi il posto di lavoro.

Questo è il nostro servizio, è semplice ed è gratuito, se ti iscrivi adesso. Se pensi che l’idea sia folle … lo capiamo. Leggi però allora le altre pagine del sito e cambierai idea!

 

 

 

 

 

 

 

Scrivici anche se non sei pendolare ma credi nel progetto: ci terremo in contatto e chiederemo il tuo prezioso aiuto a promuoverlo, nell’interesse di tutti. Seguici nei social e condividi il nostro messaggio: è importante essere in tanti perché l’idea possa dare il meglio di sé.

Hai degli amici pendolari? Falli iscrivere, ti ringrazieranno!

Sei un datore di lavoro e alcuni tuoi dipendenti vivono troppo lontano con tutti i problemi che questo comporta? Falli iscrivere. Troveremo per te del personale altrettanto qualificato che vive nelle vicinanze e che non vede l’ora di lavorare nel tuo team.

Signore e Signori, pendolari e non, benvenuti nel progetto RegiaPendolare.

 L’idea – I numeri – La fattibilità – La storia – Blog – Perché no ? – Contatti 

ps: ci complimentiamo con il circolo Legambiente di Ceggia per il bel gruppo carnevalesco a tema socio-ambientale realizzato e lo ringraziamo per la bella foto di copertina che trasmette meglio di ogni altra lo spirito sociale di questo progetto.

pps un grazie a Benedetta, educatrice asilo nido/insegnante a tempo determinato dal 2009 ogni giorno 100 km… Nicola, pizzaiolo, 3 ore di viaggio al giorno a piedi+treno+traghetto… Ilenia 30 km al giorno in auto,  impiegata … Walter, 60 km al giorno in auto, impiegato … Matteo 60 km al giorno in bus, metalmeccanico … Riccardo, 50 Km in auto, giardiniere …

Quante altre persone ancora da ringraziare ?!?

Quanti Km da percorrere inutilmente?